CENSURA e MANIPOLAZIONE DELLE INFORMAZIONI, ecco le prove!

Il Comune di Torre d’Isola manipola gli interventi dei Cittadini sul Sito Facebook del Comune, nascondendo le informazioni non gradite. Per questo la pagina Facebook è tutta fiorellini e “mi piace”. Maneggiamenti degni di un una DITTATURA, da vergognarsi. Un comportamento che non rappresenta i cittadini.

Abbiamo evidenza che da alcuni mesi il Comune cancella commenti di cittadini sulla Pagina Ufficiale Facebook di Torre d’Isola.
Quando il Comune è in difficoltà a rispondere a un intervento di un cittadino, lo nasconde a tutti gli altri Cittadini.
Lo fa in modo subdolo, servendosi di una funzione Facebook che solo i ragazzini usano per farsi scherzi e dispetti tra di loro: nasconde il commento a tutti tranne a chi lo ha scritto e agli “amici Facebook” di questo, in modo che l’interessato non se ne accorga!
Ecco un esempio:

Sopra vedete la stessa pagina Facebook del Comune, visualizzata nello stesso momento da due utenti diversi. A sinistra mostriamo quello che vede Luigi Dezza che ha scritto il commento, a destra quello che vede contemporaneamente un cittadino che non ha “legami Facebook” con Luigi Dezza.
Il Commento di Luigi e addirittura la risposta che il Comune aveva dato a Luigi, non sono visibili ai Cittadini.
I nostri Amministratori fanno il gioco delle tre carte con i cittadini. E’ questa la stima che hanno di noi?
AMMINISTRATORI, non tutti siete coinvolti in queste furbate da ragazzini, sappiamo che tanti di voi non l’avrebbero mai fatto, prendete le distanze, non fatevi coinvolgere!

Altro esempio. A sinistra quello che vedono Stefano Spairani e Luigi Dezza. Sono ben visibili i loro commenti sul lancio delle Lanterne. A destra quello che vede un altro cittadino. Sono spariti i loro due interventi, probabilmente non graditi a qualcuno dell’Amministrazione, al Sindaco … a chi manipola e gioca alle spalle dei Cittadini.

Un terzo esempio. Benito Cavalloni, capogruppo dei Consiglieri di Minoranza, chiede al “Comune” il motivo per il quale sono spariti interventi di Cittadini. La risposta è stata immediata e drastica, è stato cancellato anche il suo intervento.
Democrazia vorrebbe che un sindaco rispondesse a qualsiasi Cittadino, cancellare la richiesta di un Consigliere Comunale, di minoranza, è nel modo di fare di un regime TOTALITARIO.
Sindaco, tanti cittadini hanno votato il Consigliere Cavalloni perché vogliono essere rappresentati da lui nell’Amministrazione del Comune. Questa E’ DEMOCRAZIA, rispettare l’opinione di tutti!

Abbiamo fornito alcuni esempi di come LA PAGINA FACEBOOK DEL COMUNE, QUELLA CON TANTO DI STEMMA, ci presenti informazioni manipolate a cura dell’Amministrazione.

Le considerazioni su questi comportamenti vergognosi, che non rappresentano i cittadini onesti e nemmeno i nostri Amministratori onesti, saranno oggetto di altri articoli nei prossimi giorni.
E’gravissimo che chi dovrebbe rappresentarci, invece di usare l’onestà e l’etica professionale, ricorra a furbate da ragazzini.
Non ha nemmeno ancora imparato che le bugie hanno le gambe corte.