LED nelle Scuole, lettera al Direttore di “La Provincia Pavese”

Il nostro Comune, insensibile alle evidenze scientifiche che in tutto il mondo mettono in guardia sull’uso della luce LED, si fa bello con un articolo su “La Provincia Pavese”.
Un articolo acritico di sola propaganda.
La minoranza ha inviato una lettera di dissenso al Direttore di “La Provincia Pavese”.

Giovedì 5 ottobre scorso, il giorno del dibattito sui rischi alla salute dovuti alle luci LED, organizzato da Cittadini a Villa Botta Adorno, il Comune ha diffuso un comunicato per farsi bello della soluzione antistorica adottata.
Poi, non contento di essere dalla parte sbagliata del buon senso, ha voluto pubblicare lo stesso trionfalistico annuncio su “La Provincia Pavese”, sabato 7 ottobre.
“La Provincia Pavese” ha pubblicato l’annuncio in modo acritico, senza nemmeno ricordarsi che “La Repubblica” (stesso gruppo) in diverse occasioni ha messo in guardia i propri lettori sui problemi da luce LED.
E senza segnalare che il Sindaco non vuole nemmeno parlare (alla faccia della Democrazia) con i cittadini 
preoccupati della scelta e ben informati sui rischi.

Articolo pubblicato da “La Provincia Pavese” sabato 7 ottobre.

Chi vuole scaricare l’articolo in PDF CLICK QUI

IL COMUNE NON DICE DI AVER USATO LED A 4.000K, CON COMPONENTE BLU MOLTO ALTA. PROPRIO QUELLI CHE TUTTI SCONSIGLIANO. 
IL COMUNE NON TIENE CONTO DEI RISCHI DEGENERATIVI DOVUTI ALLA LUNGA ESPOSIZIONE, CIRCA 8 ORE AL GIORNO, E CHE I BAMBINI AL DI SOTTO DEI 10 ANNI DEVONO ESSERE PROTETTI DALLA LUCE BLU PER LA TRASPARENZA DEL CRISTALLINO DOVUTA ALL’ETA’.

La Minoranza ha ritenuto opportuno scrivere una lettera di dissenso al Direttore di “La Provincia Pavese”, che trovate di seguito:

Lettera al Direttore di “La Provincia Pavese” inviata dalla Minoranza

Chi vuole scaricare la lettera in PDF CLICK QUI

Nel frattempo, domenica scorsa, RAI 3 ha mandato in onda una puntata di “Presa Diretta” sui rischi della luce BLU dei LED in linea con quanto presentato all’incontro di giovedì scorso a Villa Botta Adorno.
Nei prossimi giorni pubblicheremo sia LA NOSTRA PRESENTAZIONE sia alcuni momenti di RAI 3 PRESA DIRETTA.