Il nostro blog, la nostra pagina Facebook, le nostre idee.

ll blog www.atorredisola.it, tanto oggetto di critiche e attacchi di parte, è nato con la finalità di fare comunicazione, documentare proposte che riteniamo valide e denunciare, mai a livello personale ma a livello di ruoli e decisioni, scelte che non condividiamo e reputiamo errate.

Grazie al lavoro di persone, che stanno quotidianamente sacrificando parte della loro vita per fornire un servizio sempre più dettagliato e completo, in nome dell’amore per il proprio paese, in poco tempo siamo riusciti a diventare una realtà concreta e molto seguita.
Tante volte usiamo come strumento l’ironia, ma mai a priori e sempre documentata da prove che dimostrano quanto stiamo sostenendo.

La pagina Facebook è sempre aperta per smentite: nessuno, a differenza di altre pagine (per esempio quella istituzionale del nostro Comune), è bannato, perché alla dittatura preferiamo il confronto e lo scontro costruttivo.

Qui chiudo la parentesi su atorredisola e apro una parentesi personale.

Ho letto accuse di vigliaccheria, piagnistei, bullismo. Rammento che sul blog buona parte degli articoli sono firmati dal diretto autore, ove non vi è firma, ricordo che il blog ha un volto ed un responsabile, ossia Benito Cavalloni e quindi non è impersonale.

La vigliaccheria ed i piagnistei sono anni luce lontano dal mio mondo, dalla vita che ho vissuto e dal mio credo di cui vado orgogliosissimo. L’accusa di bullismo è palesemente infondata e, anzi, reputo che certi termini, tristi rappresentanti di un malcostume dilagante che purtroppo ha portato anche a numerose vittime, per rispetto a queste ultime, non debbano minimamente essere utilizzati con leggerezza o scopi politici.

Detto questo proseguiamo con il vento in poppa!
Benito Cavalloni