Il nostro Sindaco ha uno staff di “supporto agli organi di direzione politica” alle sue dirette dipendenze?

La nebbia che avvolge la nostra Amministrazione si fa fitta anche sull’organizzazione. Due nostri concittadini hanno un ruolo pubblico a loro insaputa oppure lo sanno bene e lo nascondono?
INTERROGAZIONE AL SINDACO DA PARTE DELLA MINORANZA.

Chi AMMINISTRA dovrebbe farlo in totale trasparenza nei confronti dei Cittadini. Nel nostro caso nemmeno l’organizzazione è chiara.

Istituire un “UFFICIO DI SUPPORTO AGLI ORGANI DI DIREZIONE POLITICA” è nella facoltà del Sindaco, comunicarlo con chiarezza ai Cittadini è un suo preciso dovere etico e di trasparenza.
All’insediamento, la Giunta ha espresso chiaramente, con una delibera, la volontà di istituire uno staff a supporto del Sindaco. Nella stessa riunione la Giunta ha nominato due nostri concittadini nell’organico di questo nuovo ufficio. Uno dei due nega di fare parte di questo ufficio.

Trasparenza vuole che i Cittadini conoscano il ruolo delle persone che incontrano all’interno del Municipio e etica vuole che questi due cittadini si relazionino con gli altri, su fatti Amministrativi, in veste ufficiale e non personale.

Di seguito l’interrogazione formale inviata al Sindaco dal Capogruppo della Minoranza:

A : sig. Sindaco del Comune di Torre d’Isola comune@pec.comune.torredisola.pv.it
Oggetto: Interrogazione al sig. Sindaco del Comune di Torre d’Isola in merito all’istituzione dell’ufficio di supporto di direzione politica.
Egregio sig. Sindaco, facendo riferimento
1 – alla Deliberazione della Giunta Comunale N° 39 del 15.04.2015 che introduce, Art. 3 bis, “l’Ufficio di supporto agli organi di Direzione Politica” nel “Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi”
2 – e alla successiva Deliberazione della Giunta Comunale N°. 40, stessa data, che delibera di istituire “l’Ufficio di supporto agli organi di direzione politica” costituito da due persone, Gulmini Carlo e Belestreri Marta, delle quali vengono forniti i dati anagrafici,
si evince:
a – la chiara intenzione del Sindaco di avvalersi di uno staff alle proprie dipendenze
b – e che il suddetto ufficio è costituito e formato dalle due persone sopra citate.
Assunto che la Giunta ha competenza sul Personale, si ritengono le nomine esecutive dal 15.04.2015, non essendo necessario un successivo decreto del Sindaco.
Nella deliberazione N° 40 si fa però riferimento a un Decreto del Sindaco da emettere successivamente e, da quanto ci risulta, mai emesso.
Invitiamo pertanto il Sindaco ad esprimersi sulla validità delle nomine sopracitate e a provvedere ad emettere il decreto di riferimento o ad annullare la deliberazione N° 40.
I Cittadini hanno il diritto di conoscere la composizione della struttura Amministrativa e il ruolo delle persone presenti all’interno del Municipio. Ringraziando per un sollecito riscontro, porgiamo distinti saluti.
Il Capogruppo dei Consiglieri di Minoranza
Benito Cavalloni