Passare tra gli alberi senza passare sulla strada: il modo migliore per tenersi in forma

L’Amministrazione Comunale favorisce il benessere dei cittadini non potando gli alberi di via Pagani.
Per noi contribuenti, doppio risparmio: sulla manutenzione del verde e sui costi delle palestre.


Tra le auto regolarmente parcheggiate e gli alberi non potati dovrebbero passare i pedoni. O forse i pedoni sono costretti a passare sulla strada? Alla faccia della sicurezza e dell’attenzione per adulti e bambini!

Cari cittadini, smettete di faticare in palestra tra corpi sudaticci e musiche assordanti!
Nell’ambito della campagna “Palestra virtuosa a km. zero ed a costo zero”, siete tutti invitati sul marciapiede di sinistra di via Pagani.

I vantaggi sono immediati e potrete:

  1. parcheggiare la vostra auto al sole per beneficiare di una sauna gratis
  2. ossigenare i polmoni immergendovi tra i rami frondosi delle piante che si sono impadronite del marciapiede
  3. correre sul posto, anche con il tapirulan portato da casa
  4. respirare i gas di scarico generosamente offerti dalle auto in transito
  5. meditare avanti/indietro tra un albero e l’altro
  6. fare un percorso vita virtuale da veri cittadini virtuosi
  7. raccontare favole sulla natura ai vostri bambini
  8. risolvere il rebus: come passare da un albero all’altro senza scendere pericolosamente in strada


Altro esempio di come il transito dei pedoni è facilitato tra alberi non potati e auto che hanno il diritto al parcheggio. Che sia sfuggito qualche dettaglio nel disegno del senso unico? Oppure anche il senso unico ha bisogno di manutenzione e non viene fatta?

Viva la salute!

Stefano Spairani