Sagra Santa Maria della Neve #atorredisolaideeperte

La leggenda della Madonna della Neve

Secondo quanto narrato da vari autori, Giovanni era un ricco patrizio che viveva a Roma. Nella notte del 4 agosto 352 d.C. egli avrebbe visto in sogno la Vergine Maria che chiedeva di costruire una basilica nel luogo dove il mattino seguente avesse trovato della neve fresca. Giovanni, la mattina seguente, corse da papa Liberio per raccontargli quanto visto. Anche il pontefice confessò di aver avuto nella notte la stessa visione. Il prodigio nel frattempo era davvero avvenuto e per ordine di Liberio fu tracciata la pianta di una grandiosa basilica sul colle Esquilino esattamente dove era caduta la neve di agosto.
Sempre secondo la storia, la basilica sarebbe stata costruita con i finanziamenti  del patrizio stesso e prese il nome di basilica di Santa Maria della Neve (ad nives) o Basilica Liberiana dal nome del Papa, poi diventata Santa Maria Maggiore.
Oggi in Italia si contano 152 edifici sacri intitolati alla Madonna della Neve.
La Lombardia ne ha 19 fra le quali la Chiesa di Torre d’Isola.

Locandina Programma della Sagra 2017.pdf