Le scuole iniziano e l’autobus non c’è

Amministrazione incurante dell’inizio dell’anno scolastico. Non solo arriva all’appuntamento con un plesso scolastico che presenta incuria e pericoli (su questi aspetti ci torniamo), ma non si occupa nemmeno dei nostri studenti che frequentano gli istituti di Pavia.

Leggi tutto “Le scuole iniziano e l’autobus non c’è”

Il Sindaco è scivolato di nuovo sul sale! E’ male informato o racconta panzane?

Il Sindaco ha ripreso il nostro articolo “Il Sindaco scivola sul sale. Che botta!” e ha cercato di difendere l’indifendibile. Vogliamo pensare che semplicemente (ma anche colpevolmente) non si sia informato e abbia reagito d’impulso. Non vogliamo pensare che sia stato sorpreso con le mani nella marmellata e abbia raccontato una bugia.
Leggi tutto “Il Sindaco è scivolato di nuovo sul sale! E’ male informato o racconta panzane?”

Il Sindaco scivola sul sale. Che botta!

Antivigilia, prova generale del Comune per lo spargimento del sale: non ne hanno imbroccata una. Ma … cari Amministratori Comunali, non fatevi prendere dallo sconforto, ce la potete fare! Non è poi così difficile.

Dalle fotografie si vede che il sale non è adeguato e che i sacchi di plastica sono stati sparsi assieme al sale, forse per maggiore sicurezza, della serie “non si sa mai”. Una specie di scaramanzia?

Altro sacco di plastica sparso dal Comune, assieme al sale.

Vi possiamo aiutare, davvero non è difficile, bisogna osservare solo 3 semplici regole:
1 – Quando spargere il sale: solo quando è necessario, perché il sale inquina l’ambiente e corrode in modo molto aggressivo il calcestruzzo. L’antivigilia non era necessario, nessun altro Comune l’ha fatto, il meteo non prevedeva ghiaccio.
2 – Quale sale scegliere: non quello da cucina e nemmeno quello per addolcire l’acqua, che è quello che avete usato. Non è difficile scegliere, volendo, stesso produttore, si comprano i sacchi con scritto: “salgemma per uso antigelo”. Quelli che avete usato sono per: “la dolcificazione delle acque”! Quest’ultimo ha cristalli purificati dalla sabbia e molto più grossi, di dimensione non ottimizzata per lo scioglimento del ghiaccio stradale. Segue immagine, per facilitare la scelta, del tipo di sale usato da un comune qui vicino, dove hanno già esperienza. C’è anche il simbolo, non è nemmeno necessario leggere.

3 – Come spargere il sale: la confezione è composta da un involucro di plastica che contiene i grani di sale. Il sale si sparge, l’involucro di plastica no. Il sacco di plastica si porta in discarica. Quella più vicina è a Montebellino, non è indicata con segnali stradali, ma se chiedete ai cittadini, sanno dov’è.
Restiamo a disposizione per qualsiasi supporto, telefonate o scrivete.

Cestini troppo pieni? Difficoltà a svuotarli? Grande pensata: si tolgono!

Siamo alla fermata dell’autobus tra Torre d’Isola e Massaua.  Avevamo pubblicato, tempo fa: “Caccia all’inquinatore seriale”, ed avevamo concluso: “la storia continua …” Ecco il seguito, i cestini sono spariti!

Leggi tutto “Cestini troppo pieni? Difficoltà a svuotarli? Grande pensata: si tolgono!”