Torre d’Isola incatenata

Nel volantino con cui l’Amministrazione Comunale annunciava l’assemblea pubblica dello scorso 21 febbraio mancavano, nei rendering fotografici, le catenelle che nel progetto (quale progetto?) è previsto siano stese ad unire le tante colonnine o paletti traccia-percorsi.

La mancanza era stata addotta a “motivi grafici” (?).
In tutta onestà si riesce anche a capire, visto il peggioramento ambientale e visivo che tutte queste catenelle vanno a creare.

Ci sembrava comunque giusto provvedere a completare i rendering fotografici del volantino al fine di poter dare a tutti la possibilità di vedere e valutare in modo completo come sarà Torre d’Isola nel (probabile?) progetto finale (senso unico) peraltro mai presentato ufficialmente.

Via Indipendenza

Il risultato è quello che potete vedere nelle due immagini.
Una Torre d’Isola incatenata entro lunghe file di catenelle simili a quelle che circondano i monumenti. Se poi aggiungiamo qualche fioriera l’effetto cimiteriale è completo.

Stringe il cuore guardare queste fotografie e vedere come verrà ridotto il volto del nostro Capoluogo!
Stringe il cuore pensare alla Torre d’Isola di oggi serenamente aperta a tutti i suoi abitanti.
Stringe il cuore sì, ma purtroppo non sarà più così bella come è oggi!

Torre d’Isola merita di essere trattata e ridotta così?  Stretta in catene?

Fa tanta, tanta tristezza!
Ferruccio Spairani